Quali sono le rivalità più accese nel calcio?

Non sono derby nel vero senso della parola, è più corretto definirle come le rivalità più sentite nel calcio. Quasi sempre vedono protagoniste squadre della stessa città, o comunque molto vicine geograficamente parlando. Certo è che generano attese enormi ed esplodono poi nell’incredibile passione dei tifosi.

Andiamo allora a scoprire quali sono i derby di calcio più sentiti al mondo o, comunque, le rivalità più accese.

Le rivalità in Inghilterra

Oltremanica non si può non partire da Arsenal-Tottenham, il “North London derby”: è uno dei tantissimi derby di Londra, visto l’incredibile numero di squadre della capitale che giocano ad alti livelli, ma è senza dubbio il più sentito. Non va dimenticato anche il “South Coast Derby” che mette di fronte Portsmouth e Southampton, purtroppo ora impossibile da vivere vista la doppia differenza di categoria tra le due squadre, mentre il grande classico del calcio inglese è giocato da Liverpool e Manchester United, separate da pochi chilometri ma rivali da sempre: sono, peraltro, i club più vincenti in assoluto nel calcio inglese.

I derby in Europa

Spostandoci in Germania, è sentitissimo il “derby della Ruhr” che mette di fronte lo Schalke 04 (ora caduto in disgrazia) e il Borussia Dortmund, mentre in Francia “le clasique” tra Marsiglia e Psg genera da sempre grandi polemiche e tensioni, visto che sono di fronte le due città più importanti del paese e i due club più influenti. E se si parla di rivalità tra città non si può dimenticare quella tra Amsterdam e Rotterdam che per secoli si sono contesi anche il dominio marittimo nel Nord Europa: il tutto è poi sfociato nel sentitissimo “De Klassieker” che mette di fronte Feyenoord e Ajax, i due club più vincenti in Olanda.

In Europa ci sono poi molti altri derby che vanno al di là della semplice rivalità sportiva: è il caso di Olympiacos-Panathinaikos, stracittadina di Atene che spesso è stata teatro di scontri tra tifoserie, o di Fenerbahçe-Galatasaray, derby di Istanbul molto più sentito delle sfide dell’altra grande squadra della città, il Besiktas. Tornando Oltremanica, ecco poi Rangers-Celtic: a Glasgow è proprio il caso di dire che si va al di là del calcio visto che di fronte ci sono un club di protestanti e uno di cattolici per una rivalità che è a tutto tondo. Impossibile, poi, non citare Real Madrid-Barcellona, il “clasico” per eccellenza e ogni anno la partita più vista al mondo, e due derby italiani famosissimi: Milan-Inter, che mette di fronte due dei club più titolati nel nostro paese, e ovviamente Lazio-Roma. Del derby della capitale ne parla sempre in modo approfondito www.laziofamily.it ma in generale è incredibile l’attenzione mediatica e l’attesa dei tifosi per questa partita che vale da sola una stagione.

Rivalità in Sudamerica e…non solo

Quando si parla di passione nel calcio viene da pensare in automatico al Sudamerica, zeppo di derby da brividi. Spicca il “superclasico” tra River Plate e Boca Juniors: quella tra i due club di Buenos Aires è probabilmente la rivalità più accesa del pianeta, ma in Argentina spicca anche Independiente-Racing, sfida tra i due club di Avellaneda. In Brasile c’è il “Fla-Flu” che mette di fronte Flamengo e Fluminense, squadre di Rio de Janeiro, oltre al “Grenal” che vede impegnate Gremio e Internacional, entrambi di Porto Alegre.

Anche in Uruguay c’è una netta divisione dei tifosi che scelgono una tra Nacional e Penarol di Montevideo, così come in Messico dove Chivas Guadalajara e Club America danno vita ad un altro “Superclasico”. Chiudiamo questa carrellata con un’ultima stracittadina in…Africa. Sì, perché in Egitto, al Cairo, la sfida tra Al Ahly e Zamalek da sempre travalica la semplice rivalità calcistica nata per i tanti trionfi delle due squadre, le più vincenti in assoluto nel calcio africano.