Consigli per un fine settimana a Roma

Roma è una città meravigliosa che merita una visita attenta e approfondita, che non si può fare in un solo weekend. Se però state partendo solo per un fine settimana a Roma, allora sei sulla guida giusta per te.

In quest’articolo vogliamo darti alcuni consigli per un fine settimana a Roma. In due giorni, infatti, è possibile comunque scoprire alcune delle attrazioni principali e fare anche una visita ad uno dei suoi musei, oppure all’interno del Colosseo e dei Fori Romani. Scopri con noi alcuni consigli per organizzare un bel weekend a Roma.

Organizza bene il tuo itinerario di viaggio

Il primo consiglio è di organizzare al meglio il tuo itinerario di viaggio. Se raggiungi Roma in automobile, ti consiglio di optare per il Parcheggio Aeroporto Fiumicino, che ti permette di mettere l’auto al sicuro, a un prezzo inferiore a quello richiesto dai parcheggi in centro città e di raggiungere la stazione Termini semplicemente prendendo un treno veloce.

Una volta che vi sarete organizzati per raggiungere Roma Termini, da qui con la metro o con i bus di città potrete arrivare al vostro B&B o albergo. Dopo aver riposto i bagagli potrete iniziare con l’organizzazione delle tappe da non perdere assolutamente a Roma.

Roma: cosa vedere in un weekend

Un soggiorno di due giorni a Roma richiede molta attenzione all’organizzazione, in quanto altrimenti si rischia di perdere qualche attrazione. Il primo passo è andare alla scoperta delle sue attrazioni principali quindi: Colosseo, Fori Romani, Altare della Patria.

Queste tre attrazioni sono abbastanza vicine tra loro. Basta prendere la Metro e scendere alla fermata Colosseo. Scesi a questa fermata potrete uscire dalla metro e vedere dinanzi a voi una delle meraviglie architettoniche che ci hanno donato i Romani. Per la visita interna al Colosseo ci vogliono al massimo due ore, e per accedere si paga un biglietto che costa a prezzo pieno 21 euro.

Oltre al Colosseo puoi scegliere di visitare anche il Foro Romano, in questo caso la visita si allungherà di un altro paio d’ore. In poche parole, ci vorranno all’incirca quattro ore per visitare sia l’interno del Colosseo sia il Foro Romano. Una volta passata la mattinata alla scoperta delle meraviglie della Roma imperiale, potrai raggiungere a piedi l’altare della patria. Se non sei troppo stanco potrai salire le scale fino a raggiungere la fiamma che brucia sorvegliata dalle Forze dell’ordine.

Nel pomeriggio, dopo un pranzo leggero ma ristoratore, ti consiglio di prendere la metro e scendere a Barberini. Da qui potrai raggiungere Fontana di Trevi. Arrivato alla fontana, lancia una monetina alle vostre spalle e lasciatevi conquistare dalla sua bellezza architettonica e dalla rappresentazione del Dio Nettuno. Da Fontana di Trevi puoi fare una bella camminata fino a Piazza di Spagna e Trinità dei Monti, da qui puoi scendere verso via Condotti e scoprire la bellezza dei suoi negozi di lusso. La tua serata si può concludere a Piazza Navona, dove ti potrai sedere in uno dei ristoranti che circonda la piazza e gustare una cena all’aperto.

Cosa fare l’ultimo giorno del tuo weekend a Roma

Il giorno dopo non puoi perderti la bellezza del Vaticano. Appena sveglio prendi la metro e scendi alla fermata Risorgimento-San Pietro. Giunto alla fermata della metro prendi l’uscita per Via Risorgimento che ti porterà in Piazza San Pietro dove si affaccia la meravigliosa Basilica, chiesa che rappresenta la cristianità in tutto il mondo. All’interno della basilica è possibile vedere opere d’arte di grande pregio come la famosa Pietà di Michelangelo.

Dopo la visita a San Pietro tornando indietro puoi raggiungere Castel Sant’Angelo, e se hai tempo fare una visita all’interno del castello. Uscendo da Castel Sant’Angelo puoi osservare il Tevere passeggiare nel vicino parco, e passare un po’ di tempo tra le bancarelle che vendono souvenir della città.

Dopo una mattinata al Vaticano e Castel Sant’Angelo, prendere nuovamente la metro, e raggiungete con questa la fermata Piazza del Popolo. Giunti in Piazza del Popolo potrai ammirare la bellezza architettonica e le sue peculiarità, prenderti un caffè, ma soprattutto da qui potrete raggiungere Villa Borghese e la terrazza del Pincio. Se arrivate qui verso l’ora del tramonto dalla terrazza del Pincio potrete godere di una vista panoramica di tutta Roma che viene colorata di rosso e oro dal sole che pian piano tramonta dietro di lei.