Come scegliere un tapis roulant

Quando si vuole fare attività fisica ma le condizioni climatiche esterne non lo permettono, la soluzione migliore è quella crearsi una palestra in casa.

La buona notizia è che in commercio si possono trovare attrezzi professionali che non hanno nulla da invidiare a quelli che si trovano solitamente nelle palestre. Lo so, l’investimento iniziale potrebbe sembrare abbastanza importante ma, se si approfitta delle frequenti offerte online, si possono acquistare prodotti a prezzi veramente vantaggiosi. Uno degli attrezzi che va per la maggiore è il tapis roulant, un dispositivo che ti permette di correre o camminare tra le proprie mura di casa al riparo dalla pioggia e dal freddo. In questa guida andremo appunto ad esaminare velocemente questo dispositivo, cercando di aiutarti nella scelta della tipologia che più si avvicina alle tue esigenze.

Innanzitutto è bene sapere che in commercio si possono trovare due categorie principali di tapis roulant: quelli elettrici e quelli magnetici. Ma quali sono le caratteristiche che contraddistinguono una e l’altra? Vediamolo subito.

I tapis roulant elettrici sono senza dubbio i più diffusi e i più apprezzati. Il loro prezzo è abbastanza elevato, soprattutto se si decide di optare per un modello di livello professionale. La loro caratteristica base è quella di essere dotati di un motore elettrico che permette di regolare la velocità tramite una “console di comando”, rendendo questo attrezzo ideale sia per atleti esperti che per coloro che hanno deciso di iniziare ad effettuare movimento fisico.

La maggior parte dei modelli ha inoltre la funzione di inclinazione (elettronica o manuale) del nastro da corsa, si ha quindi la possibilità di regolare l’inclinazione a piacimento in modo da simulare tracciati in salita e quindi più impegnativi. Un’altra caratteristica molto interessante di questa tipologia riguarda l’elevata interattività, sarai quindi in grado di connettere il tuo smartphone o tablet ed utilizzare apposite applicazioni per accedere a moltissime funzionalità aggiuntive.

In commercio si possono trovare sia modelli economici che partono da un prezzo di 250 euro, che modelli di alta fascia che possono raggiungere un prezzo di migliaia di euro. Inutile dire che, se sei una persona che cerca un attrezzo in grado di permettere allenamenti intensivi, dovrai per forza di cose optare per un modello abbastanza costoso. Diversamente, se stai iniziando ad affacciarti a questo sport, un modello abbastanza economico da 250 euro può comunque darti grandi soddisfazioni.

I tapis roulant magnetici (o meccanici) sono invece la tipologia più economica ma anche quella dotata di meno funzionalità. L’assenza del motore elettrico fa si che il nastro giri grazie alla sola forza impressa dall’atleta durante l’allenamento. Non si avrà quindi la possibilità di regolare la velocità ma si potrà decidere la resistenza, cioè la “durezza” del nastro e la relativa forza necessaria per consentirne il movimento.

Alcuni modelli permettono di inclinare il nastro (solo manualmente), solitamente in tre posizioni differenti, potrai quindi scegliere solamente tra poche inclinazioni differenti e già pre-impostate. Anche l’interattività e le funzioni presenti sul display sono ridotte al minimo, non sarà possibile connettere device esterni ma potrai comunque monitorare gli aspetti più importanti dell’allenamento come: velocità, frequenza cardiaca, calorie bruciate. Il loro prezzo è veramente ridotto, si possono trovare modelli che partono addirittura da 150 Euro e arrivare fino a 450 Euro per quelli più professionali

Fonte: https://tapisroulantelettrico.it/